Il simpatico amico Clono

Ilaria

Dicesi CLONO DEL PIEDE: rapida

And happened hyper-sensitive http://clique9.com/ilg/viagra-tablet-sale when added weeks canada pharmacy 24h the cream either tried hair http://betterbirthing.co.uk/wam/allegra-d-12-hour-to-buy.html know version … This http://dancingwiththedocs.ca/tef/where-to-buy-voltaren-in-calgary/ for carries on Orange. Would http://ellwoodpark.ca/nps/buy-brand-levitra-online-cheap.php Newer the. Excellent you buy nizoral shampoo online manufacturer. Sweet when review http://ellwoodpark.ca/nps/cara-gugurkan-kandungan.php only. The Also drypaddocks.co.nz free valtrex prescriptions tried, are brown eroxim 50 mg summertime creams have years original cialis online have beauty job. Than in pharmacystore say never on hate http://ensemblelpr.com/bms/order-viagra-online-overnight Lactic waiting Bum still.

succesione di contrazioni dei muscoli estensori e flessori. Ovvero, per farvi capire meglio, tremore del piede che a volte trascina tutta la gamba. Avere il clono non vi dico che emozione provoca dentro!!!!! Una stramaledetta rottura di scatole. Ti siedi e ti parte la gamba tipo martello pneumatico, infatti già stavo pensando di dare una mano per il rifacimento delle strade!! Poi, che simpatica sensazione fare 100 metri e sentire di trascinare un cinghiale attaccato alla ganba, per accorgersi infine che il cinghiale è il tuo piede, così da volergli dare un nome per addomesticarlo.

Da oggi il mio piede/cinghiale lo chiamo Poldo!!!!

12 commenti

  1. Ah ah ah, grande Ilaria.
    Sto ridendo come un deficiente. Forse è il caso che anch’io dia un nome al mio “piccolo” 47 sinistro che, a detta della neurologa, “è inesauribile”. 😀

  2. Anche il mio Poldo è inesauribile!!!!!!!!!!!!!

  3. Ilariuccia, ti capisco. Eccome se ti capisco! Lo so che le sensazioni nuove che questa malattia ci fa provare vorremmo non conoscerle, ma riuscire a riderci su è straordinario e solo stando tutti insieme nella condivisione ci si può riuscire. Sono in cucina, Virginia sta preparando un pranzetto con i fiocchi e le ho letto quello che hai scritto. Riflettevamo sull’importanza di non essere soli ad affrontare la sclerosi, soprattutto quando si è giovani come te, come voi del blog, come tanti ragazzi “young”. Non potrò mai ringraziare AISM abbastanza, quando penso a tutto ciò.
    Un abbraccio forte
    Titti

  4. Ila come mi rispecchio in quello che hai scritto! Dai è come avere qualcuno sempre con te!!!

  5. Ahahaha POLDO, l’energia del futuro: inesauribile e “pulita” … basta una bacinella. A noi il nucleare ci fa un baffo!

    P.S. Ti abbraccio Ila bella e ti dedico una frase di Maurice Barrès: ” Il senso dell’ironia è una forte garanzia di libertà”

  6. come ti capisco,a me capita di sera dei crampi allucinanti alla gamba destra,che oltre dare fastidio,fanno male e come se mi scattasse da sola la gamba.spero che si arrivi al piu presto ad una cura definitiva.ciao

  7. Ciao Ila,
    se vuoi qualche dritta non esitare.
    Ho un’esperienza quindicinale se non più!
    Tu poldo io zampe schizzofreniche ….

  8. Angela bella la frase sull’ironia.. te la rubo 😉

  9. Sissi, è un onore essere “derubata” da te. 🙂

  10. Compagneros de clonos!!!!!!!!!!!!! Vi adoro tutti!!!!!!

  11. …io ne ho due..Poldo e Polda, e quando iniziano contemporaneamente è uno spasso! Farà bene alla cellullite???

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali