Nuotare…che passione!!!!

Martina

Si proprio così ragazzi…nuotare per me è una vera e propria passione, ancora di più da quando ho constatato che grazie al nuoto mi sento veramente meglio. In che cosa mi aiuta???Un pò in tutto. Mi fa proprio star bene. Quando entro in acqua quasi mi trasformo e per me è una grande soddisfazione perché, mentre fuori dall’acqua ho poca resistenza e  barcollo da una parte all’altra per via del mio equilibrio precario, in piscina o anche al mare tutti questi problemi come per magia svaniscono. Inizio a nuotare e mi sembra di essere in un altro mondo ed  è bellissimo. Niente pensieri…solo io e l’acqua!Nuoto senza fatica, ovviamente stando attenta a non esagerare. I movimenti che fuori sono quasi impossibili da fare in acqua diventano così semplici che a volte ancora mi fanno stupire di me stessa.Mi è sempre piaciuto nuotare fin da prima della diagnosi poi per un periodo mi sono fermata per poi riprendere su suggerimento dei neurologi e dei fisioterapisti. E quindi mi sono detta:”Perché non riniziare?”. E così ho fatto, iniziando piano piano, facendo ogni volta un pò di più senza mai arrivare alla fatica. E ora???Non ne posso fare a meno…dopo un pò che non vado in piscina ne sento proprio il bisogno e ogni volta torno a casa rigenerata. Anche dopo una giornata di lavoro nuotare mi aiuta a rilassarmi e anche a sfogarmi magari se la giornata è stata pesante. E voi???Cosa ne pensate???

15 commenti

  1. Leggere il tuo post mi ha rincuorata! Qualche mese fa durante la riabilitazione in piscina ho scoperto di non essere + in grado di restare a galla e nuotare. Prima della malattia andavo in piscina almeno 3 volte a settimana! Qual è il tuo segreto?

  2. Ciao Giulia, purtroppo non posso aiutarti. Non ho un segreto…per quanto mi riguarda sono tornata in piscina e non ho avuto problemi di questo genere. Ho iniziato piano piano senza sforzarmi troppo facendo poche vasche e poi man di mano sempre di più. Se posso darti un consiglio magari prova a riniziare da zero…non so. Ma ne hai parlato con qualcuno???

  3. ottima idea…il nuoto è l’ideale per rilassarsi, anch’io sto pensando di riprendere, hanno aperto una piscina vicino casa…magari associandolo allo yoga….

  4. Brava Carmen!!!non ho mai provato lo yoga, se lo fai fammi sapere com’è!!!!

  5. Ehm…quarda che si chiama Carmine l’amico che ha consigliato lo yoga. 🙂

    Cmq sei molto brava a scrivere questi articoli…riesci a trasmettere una strana sensazione di serenità!

  6. Scusa Carmine ho sbagliato!!!Mi fa piacere se riesco a trasmettere serenità…ci vorrebbe un pò per tutti!!!!

  7. ciao Martina,
    se comincio ti faccio sapere…

  8. …la nostra Martina.. Pellegrini.. 😉

  9. ciao martina, da due settimane ho ripreso con il nuoto e sono contento di aver preso questa decisione,vicino casa hanno aperto un enorme centro fitness ( e a roma è fondamentale la vicinanza…), c’è anche la piscina con l’idromassaggio che non guasta, cmq se vieni al convegno giovani ci vediamo questo fine settimana…

  10. ah…ho provato anche lo yoga…per me è un po’ traumatico, sono un pezzo di legno e la vedo dura seguire i movimenti, cmq ho fatto una lezione sola…piu in là spero di farlo con maggior continuità….

    • Io lo yoga non l’ho provato, chissà forse un giorno mi cimenterò anche io!!Nel frattempo riprendo il mio caro nuoto che ultimamente purtroppo h praticato poco, ma ora ne sento proprio il bisogno!!!!

  11. Ciao! Ho iniziato ad andare due volte la settimana in piscina a novembre 2010… circa un anno dopo aver scoperto che non ero solo, ed è una nuova vita! Non è stata proprio una scelta all’inizio… sono stato letteralmente trascinato da un mio carissimo amico che non finirò mai di ringraziare!
    Quando entro in acqua mi trasformo. I formicolii spariscono, l’equilibrio non è più un problema e anche la stanchezza sembra abbandonarmi.
    Quando cerco di scherzare sulla SM, mi diverto a prenderla in giro perchè lei non sa nuotare e questo senso di libertà, anche se solo per qualche ora la settimana, mi dà la forza di andare avanti.
    Avevo provato ad andare in palestra ma quando ho spiegato i miei problemi la simpaticona del centro fitness ha fatto due passi indietro e allora me ne sono andato. Invece, in piscina, ho trovato persone stupende e anche degli ottimi amici! Fate un bel tuffo e parcheggiatela in fondo alla piscina… almeno per un po’ se ne starà buona buona e non vi darà fastidio!

  12. salve a tutti, sono una istruttrice di nuoto FINP FISDIR, quindi abilitata ad affiancare i disabili nell’attivita’ acquatica e posso dire con fierezza che il nuoto e’ la maggior fonte di benessere per tutti.. tra i miei allievi ho una signora con sm che viene una volta a settimana da quasi 6 mesi ed ormai e’ diventata un pesce, sorride molto di piu’ed ha imparato ad andare sott’acqua per recuperare oggetti a 2 mt di profondita’! nuotate, nuotate, nuotate… 😉

    • Ciao Babs!
      Io da qualche mese ho fatto il tesseramento alla FINP e ho iniziato quindi a gareggiare nel paralimpico. è semplicemente fantastico! Ho incontrato delle persone spettacolari che nonostante le difficoltà, hanno una grinta e uno spirito da invidiare!!! Un’esperienza da provare!!!!

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali