“Carpe Diem..Cogli l’Attimo..!!!”

Massimiliano

Ti capisco perfettamente e conosco molto bene quello che stai o che hai provato. Devi sapere che ci sono passato anch’io. Anch’io ho vissuto sulla mia pelle in prima persona la tua stessa esperienza, la tua stessa paura, la tua rabbia, il tuo senso di smarrimento, il tuo senso di sconfitta ed in particolar modo il tuo stesso dolore. E’ vero non è facile accettare quello che ci è successo.
La nostra mente tende sempre ad essere molto lontana da quella che può essere una tragica notizia ma, purtroppo la nostra stessa mente, mente. Crediamo sempre che una cosa impossibile non possa accadere proprio a Noi, è brutto a dirsi ma purtroppo ci sbagliamo, perché che una impossibile accada, non solo è molto probabile ma è sicura. Lo dimostra il fatto che è successo proprio a Noi. Così all’improvviso, come un fulmine a ciel sereno, come una doccia fredda, quella tragica notizia è arrivata proprio a Noi e di punto in bianco ha cambiato la nostra vita.

Tutto ad un tratto abbiam visto crollare quel castello che pian piano ci stavamo costruendo, il nostro futuro, mattone su mattone, sogno su sogno. Abbiamo iniziato a dare la colpa al mondo intero, ad ogni persona che ci girava attorno, in particolar modo, abbiamo iniziato a dare la colpa a Noi stessi e sotto certi punti di vista siamo arrivati anche ad odiarci. Siamo andati alla ricerca di una sola risposta ai nostri infiniti punti di domanda alla ricerca del perchè??? Senza avere nessuna risposta.

Questo nuovo e stravolgente cambiamento ci ha rivoluzionato la vita. Alcuni di Noi hanno visto il proprio corpo cambiare, mentre altri fortunatamente no. Abbiamo visto tutte quelle semplici operazioni della giornata trasformarsi in un impresa ardua, in un immenso ostacolo, come se dovessimo scalare una montagna senza la giusta attrezzatura. Ci siamo disperati, abbattuti ed addirittura abbiamo pensato che per Noi fosse giunta la fine, che non saremmo più riusciti a riprenderci quella che era la nostra vita passata. È stato un po’ come entrare in un tunnel buio, dove l’unica fonte di luce erano le incertezze, le paure e lo sconforto.

Credo che più o meno queste siano state le sensazioni e le emozioni che un po’ tutti Noi abbiamo provato all’inizio, dal momento in cui è arrivata la famosa diagnosi e per colpa di questa ci siamo arresi, a tal punto da dimenticarci di una grandissima cosa, la più fondamentale, quella che è la nostra voglia di vivere e la nostra forza di volontà..!!!

Non dobbiamo arrenderci; dobbiamo trovare una strada e seguirla fino in fondo, senza perderci nel buio di quel tunnel. Lì non troveremo né risposte né speranza. Percorrete il vostro cammino giorno per giorno, godetevelo come se fosse l’ultimo, cogliete l’attimo, perché ogni momento ci viene regalato, perché è così che fanno i vincenti e Noi abbiamo le capacità per essere i vincitori di questo grande gioco chiamato vita. Basta semplicemente crederci..

Carpe Diem…ebbene si mio caro lettore, amico, amica, conoscente o chiunque tu sia:

“Cogli l’attimo e rendi straordinaria la tua vita!!!”

http://www.youtube.com/watch?v=EalYHTDuyho

15 commenti

  1. Avatar Antonella and family Reply to Antonella

    …primo commento. Massi ,E’ quello che fai ogni giorno ed e’ quello per cui Ti vediamo lottare tutti i giorni!! Ed e’ proprio per questo che per noi sei la persona speciale che in ogni momento ci insegna che bisogna andare avanti nonostante tutto quello che c e’ in giro, i problemi e le avversità di questo mondo!!!perciò credete tutti alle parole di questo personaggio che pare un bambino mai cresciuto e che infondo ha da dare piu’ di quanto possiamo dare noi sicuramente!!!dai ancora tutto quello che puoi perché al mondo servono persone forti e indtancabili come te!!!parole piene d affetto da chi ti conosce e da chi ti sopporta tt i giorni … Con tanto affetto spontaneo e che viene Dritto dritto dal cuore….. Antonella e ovviamente Domenico e zuzu

    • Le tue parole sono al quanto straordinarie e molto emozionanti…sicuramente un grazie non basta per esprimere il mio sincero ringraziamento nei vostri confronti…cosi come infiti grazie sarebbero ben pochi!!!

      Un Abbraccio virtuale in attesa di uno reale dal “Bambino” che non cresce mai 😛

  2. Avatar Francesco detto Frensis Reply to Francesco

    Ebbene sì, mio caro compagno di GRANDI avventure, ma soprattutto di VITA!!!
    Ne abbiamo passate tante insieme, e, sicuramente tante ne passeremo!!!
    Hai (finalmente) rilevato a tutti, a cuore aperto, quello che significa avere la SM e viverla, in tutto e per tutto, osando, scontrandoci, arrabbiandoci, urlando e, magari anche cadendo…ma ritrovando la forza di rialzarci ed essere più forti di prima; ecco perchè è possibile un mondo oltre la SM oggi…SIAMO NOI A COSTRUIRLO!!!
    Condividere queste nostre esperienze è da stimolo a tutte quelle persone che non riescono a trovare ancora quella forza in loro di andare OLTRE, così da arrivare alla CONSAPEVOLEZZA che siamo noi a “costruire” la nostra SM!!!
    Complimenti Collega!!!
    P.S.: …il mio primo commento sul blog ad un tuo post…mi hai ispirato particolarmente… =)

    Francesco Maellaro

    • sono senza parole poi sai cosa penso di te..sei sempre fantastico

    • Finalmente il mio caro amico Frensis si è deciso a lasciare il suo commento dopo la bellezza di quasi 2 anni dalla nascita del Blog…sono molto onorato mio carissimo compagno di avventure…le tue splendide parole non fanno altro che aumentare il valore di questo post…Grazie collega…!!!

      P.s. adesso non perdere il vizio…i tuoi commenti sono preziosi 😛

    • Ma come, Francis, mancavi proprio tu?
      Tu che assieme a Massi crei un duo insostituibile..
      Siete come Gianni e Pinotto, Cochi e Renato, Tom & Jerry, Starsky & Hutch, Bo e Luke, Elwood & “Joliet” Jake, Bud Spencer e Terence Hill, Cip & Ciop, Flic e Floc, Stanlio e Ollio, Holly e Benji, Mila e Shiro (no, forse questi no), Franco e Ciccio, Gaspare e Zuzzurro, Lillo & Greg, ma soprattutto… Toti e Tata (for Very Apulian People ) 😀
      Continuate così..

    • questo mi sembra un voto..mi sembra di esser ritornato ai tempi della scuola..dovrò comunicarlo subito ai miei genitori così mi faranno uscire questo week end.. 🙂 Grazie Angela..!!!

  3. Ho sempre cercato di mettermi nei panni di chi riceve e deve “subire” ogni giorno una diagnosi così…per quanto io possa immaginare il terribile stato d’animo in cui si piomba all’improvviso, so che cmq viverlo in prima persona è ancora peggio!
    Mi piace la positività e la voglia di vivere che emana questo post,bravo Massimiliano, e se posso permettermi…consiglio di rileggerlo nei giorni in cui non va per niente bene! Quei giorni in cui la rabbia torna alla carica…

    • Ciao Samuela…il tuo modo di immedesimarti nei panni di un’altra persona, in un momento difficile, a mio avviso è un gesto “Nobile”…perchè soltanto in questo modo si può veramente comprendere appieno lo stato d’animo di chi purtroppo viene travolto da una spiacevole notizia…ed è proprio grazie alla comprensione delle persone che ci circondano che Noi riusciamo ad essere sempre Positivi…!!!

      p.s. certo che puoi permetterti di dare il tuo consiglio…pensa che ne farò tesoro anch’io..Grazie mille…!!! 🙂

  4. Oddio .. penso che lo ricorderò per sempre ….

    “Ah …. ” Ecco la mia risposta al mio Neurologo .
    Ma si … crolla tutto, crolla il castello di carte fatto fino a quel punto, perché è di carte che lo si è fatto … almeno per quanto riguarda me lo è stato . Solo dopo si comincia a costruirlo davvero … e almeno … per quanto mi riguarda, ancora sto costruendo la mia strada … la strada giusta … secondo me, la si trova solo passo passo . Grande Massi … come sempre ! =D

    • Step by Step…Passo dopo Passo…hai perfettamente ragione Naomi…soltanto in questo modo riuscirai a percorrere e a costruire la giusta strada…la tua strada…Grazie…!!! 🙂

  5. “Cogli l’attimo e rendi straordinaria la tua vita!!!”
    be il mio atimo si chiama zAMBONI
    ora possiamo volare,
    verso i cancelli del tempo, dove il tutto ci sta aspettando..
    DOVE IL NOSTRO SOGNO…
    E’ LI AD ATTENDERCI..
    non facciamolo attendere,
    perche’ un sogno non e’ soltanto un sogno,
    il sogno e’ quello che ti permette di VIVERE..
    che ti permette di spezzare le tue catene.

    Quante volte abbiamo cercato la strada giusta?!
    fino ad arrivare a comprendere che tutto era finito…che ogni passo, terapia , cura.. non e’ servita a nulla…
    in quel momento capiamo che tutto cambia…
    ed è ora di rinascere…
    e’ ora di iniziare nuovamente a sorridere..e le nostre impronte dove prima si son cancellate..
    adesso riaffiorano..le nostre emozioni riemergono dal basso verso l’alto e la VITA RITORNA nelle nostre mani..ora si che ogni cosa ha un senso,
    e capiamo che ogni dolore è servito per arrivare a comprendere..
    che siamo AMORE PURO..
    CHE SIAMO ANIME NATE PER ESSERE LUCE..
    E NELLA LUCE NOI VOLEREMO CON QUELLE ALI CHE DA TEMPO NON SENTIVAMO PIU’..
    e inizieremo a vedere quello che oggi abbiamo solamente guardato….
    aprite il vostro cuore…
    e iniziate ad amare la vita assaporandala ogni giorno..ogni secondo …
    ALLONTANANDO da noi stessi quella tristezza a quella disperazione..

  6. Ciao Massi,
    è qualche mese che non ti “leggo” e peggio “non ti scrivo”.
    Sei un grande, un esempio per chi come me spesso trova la situazione insopportabile e si lascia prendere dallo sconforto.
    Sai cosa faccio ultimamente? Dipingo (oddio che parolone, diciamo che riempio di colori una tela!) e mi fa stare bene.
    L’ho fatto anche sul muro di un’amica e ora altri amici vogliono farmi lo stesso regalo, una parete da riempire di gioia!
    Ti ringrazio per esserci e per lasciare le tue parole sempre azzeccate e che mi strappano grandi sorrisi!
    Un grande abbraccio

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali