#liberi di nuotare!!!

Martina

IMG_2724Tre mesi fa ho ricevuto un sms da una mia amica che mi invitava a partecipare ad una riunione presso la piscina per entrare a far parte della squadra master di nuoto. Ho subito pensato che non fosse cosa per me; si è vero…ho sempre nuotato, ma mai con una vera squadra…sempre a livello molto amatoriale. In ogni caso ho deciso di partecipare alla riunione per capire meglio di cosa si trattasse. E così una sera di settembre mi sono trovata con un gruppo di ragazzi in piscina dove ci hanno spiegato bene la cosa. Tre allenamenti a settimana, certificato medico agonistico, gare alle quali partecipare. “Non ce la faccio!” mi sono detta “E poi non mi faranno mai il certificato!”.

Sono tornata a casa promettendo a tutti e a me stessa che ci avrei pensato ma non ero molto convinta. Il primo allenamento sarebbe stato la settimana successiva. Passavano i giorni e alla fine mi sono detta: ”Io provo, vedo se ce la faccio e in caso rinuncio…in ogni caso non ho niente da perdere!”. E così ho iniziato questa avventura; il primo allenamento è andato bene così come i successivi e man mano ho capito che si trattava proprio di quello di cui avevo bisogno in quel momento. Tutti mi hanno accolta molto bene, senza farmi sentire neanche per un attimo l’ultima arrivata o estranea al gruppo. Sono tutti fantastici, un gruppo bellissimo dentro e fuori dalla piscina. Allenamento dopo allenamento mi sono “gasata” sempre più…è diventata una sfida con me stessa. Quando sono in acqua sono esattamente come tutti gli altri…certo non sono ai loro livelli ma chi dice che non posso arrivarci? Nuotare mi dà una forza incredibile! E poi che soddisfazione leggere “IDONEO” sul certificato medico agonistico!!!

A metà novembre altro momento importante perché sono iniziate le iscrizioni per la prima gara alla quale avevo dato per scontato che non avrei partecipato ma poi incoraggiata dall’allenatrice e dai compagni di squadra mi sono iscritta. E così il 23 novembre sveglia presto, alle 7 tutti davanti alla piscina…si parte per la prima trasferta! Nodo allo stomaco…non avendolo mai fatto non sapevo cosa mi aspettasse. Arrivati in piscina abbiamo fatto il riscaldamento tutti insieme e poi alle 9:30 sono iniziate le gare. Più si avvicinava il mio turno, più il cuore batteva! E poi i vari step per arrivare a bordo vasca…fischio lungo…al posto…via! E a questo punto l’istinto ha fatto da padrone…un minuto in cui la testa non pensa a niente…adrenalina pura!!! Bello!!! “È andata!!!Sono contenta! Sul tempo devo migliorare ma intanto ce l’ho fatta!!!”.

La sfida più grande è arrivata la settimana scorsa…trasferta a Riccione, due giorni di gare…piscina olimpionica da 50 metri. Io…che non avevo neanche mai visto una piscina olimpionica, mi sono ritrovata lì davanti a quella che a prima vista mi è sembrata un lago…”è infinita!” ho subito pensato! Accanto c’era una piscina da 25 metri disponibile per il riscaldamento e in confronto sembrava una pozzanghera!!! E così sono iniziate le gare…ne ho fatte tre, il sabato 100 metri stile libero e 50 metri dorso e la domenica 50 metri stile libero. Che soddisfazione arrivare in fondo, dire “Ce l’ho fatta!” e sentire l’applauso di tutti i compagni di squadra!!!!

Non ci crederete ma è stata un’esperienza che mi ha dato una forza incredibile! E sapete cosa ho pensato? “ Ho la sclerosi multipla si ma faccio le gare di nuoto!!! Troppo forte!!!!!”

 

20 commenti

  1. Davvero, sei troppo forte!!! <3

  2. Complimenti Martina!!! Noi a tortona organizziamo una staffetta benefica a favore dell’aism la prossima domenica 23 dicembre!! Sarebbe stato bello se avessi partecipato!!! Un grosso in bocca al lupo e ancora complimenti!!
    Diletta

  3. Avatar Maurizio Indaco Reply to Maurizio

    Complimenti Martina!! E complimenti a nome di tutta la mia squadra master di Firenze (Squali 01)!! Avremo il piacere di gareggiare (e festeggiare) insieme in occasione del trofeo di gennaio a Buonconvento…a te va tutta la nostra stima!! Maurizio Indaco

  4. Ed è così che la videro alle olimpiadi 😛

  5. You rock! 🙂 Stammi bene!

  6. Si va “oltre”, no? In ogni cosa, no?! 😉
    Grande Marti! Bello leggerti libera di divertirti, crederci, impegnarti e riuscirci!
    Clap Clap Clap!!!

  7. Avatar Maria Grazia Reply to Maria

    Ho letto che fa bene , cmq complimenti !

  8. Complimenti davvero Martina…quanti anni hai?

  9. Grazie per questa testimonianza…che fa bene a tutti noi..un messaggio di speranza!!!!un modo per pensare che si può non pensare…e sopratutto si può andare oltre…

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali