Sport come passione, sogno… Ciao Marco!

Avatar

Buongiorno Raga… avevo in previsione per oggi la pubblicazione di un post inerente al tema dello sport collegato alla solidarietà…

Volevo parlarvi di Analia Pierini, persona con SM, velista e capitano dell’imbarcazione “Tutti per AISM” (video) e del campione di rally Gianpaolo Paniero che hanno sostenuto AISM durante la manifestazione “Una mela per la vita 2011″…

Ma oggi è una giornata di lutto per il mondo dello sport ed io non riesco a rimanere indifferente! A solo 24 anni il campione della Moto GP Marco Simoncelli a causa di un incidente in gara a Sepang in Malesia ha perso la vita…

Perdonatemi ma ho tanta rabbia in me… Mi domando: “ma si può morire cosi? Si può rischiare  la vita per uno sport così pericoloso?” Lo so, lo so… chi decide di coltivare sport e passioni del genere mette in conto anche questa possibilità…

Marco lo ricorderemo sicuramente come un grande campione della moto GP, con i suoi capelli indomabili e il suo accento  inconfondibile ma, oltre a questo, rimarrà nella nostra memoria come  esempio di vita… dobbiamo segure sempre le nostre passioni e i nostri sogni, senza aver paura di affrontare qualsiasi cosa per raggiungerli!

Da tutti noi, Ciao Marco!

 

8 commenti

  1. Sfreccerai tra le nuvole..ciao Marco!!!

  2. il fato gli ha giocato un brutto tiro, era destinato a grandi cose, nel ricordo di tutti noi rimarrà il suo grande sorriso e la sua immensa passione…ho come l’impressione di aver perso una persona di mia conoscenza, tanta era la forza della sua simpatia e della sua umanità. Ciao Sic…

  3. Super Sic per sempre!!

  4. ripeto, un esempio per noi… dobbiamo seguire le nostre passioni…

  5. Hola Simona! piacere! in realtà non sono uno skipper, nel 2009 ho fatto il giro del mondo, “THe Healing Trip – Il Viaggio Della Guarigione”, visitando persone malate di SM faccendo il giro (nel mio blog puoi vedere le foto nell’archivio ottobre/novembre 2009.
    E’ un mio amico il vero skipper della barca AISM, hanno organizzato tutto loro e io ero lo “special guest”, non so perchè hanno detto che ero io skipper (comunque è stato divertente)
    Meno male che non hai parlato di me! e mi è dispiaciuto tanto per Marco!
    ciaoo! ANALIA
    (in facebook, cè la pagina del mio viaggio THE HEALING TRIP – Il Viaggio della Guarigione)
    =?)

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali