Regalami il tuo sogno – Dream Box

Annalisa

IMG_5755“Uno degli esercizi del workshop di redazione proposto da Emanuela Mancino è stato la creazione di una scatola dei sogni, in cui custodire il nostro sogno nel cassetto. Mischiando poi le scatole e pescandone una a caso, ci siamo fatti custodi del sogno di qualcun altro da intrecciare con il nostro rendendolo quindi “forte il doppio (da Riunioni di Redazione: dietro le quinte di Giovanioltrelasm.it )”.

Ho decisio quindi di provare a fare questo “esercizio creativo”!
Apro la scatola dei sogni che mi sono gelosamente portata a casa dall’ultimo incontro di redazione, rileggo il biglietto e inizio già ad immaginare cosa vorrei tirarne fuori.
L’esercizio orginario prevedeva di incrociare il mio sogno al sogno del proprietario della scatola pescata a sorte. Da qui, penna e foglio a portata di mano, bisogna cercare di abbassare lo stato perenne di allerta della nostra parte conscia, facendo emergere un po’ di subconscio grazie all’incanto: l’incanto è quella condizione che si verifica ad esempio ammirando un paesaggio o un quadro, quando la mente appunto si incanta, si blocca e si va quasi a guardare fuori fuoco quel qualcosa nella sua interezza, sorvolando sui particolari. In quei momenti, imparando ad ascoltare le nostre menti si possono riuscire ad afferrare scaglie di subconscio e a “produrre” cose che con il solo “conscio” non riusciremmo a tirare fuori (sembra una roba un po’ impegnativa e astrusa, ma una volta che poi ci si riesce la soddisfazione è tanta!).

Ma come faccio ad unire il mio sogno che è “creare un qualcosa di visivo che mi possa soddisfare totalmente” al sogno che ho trovato nella scatola dei sogni, che è “volare”?

E giù il vuoto cosmico bianco della mia mente quando è alla ricerca disperata di un’idea e si incanta su un qualsiasi oggetto di casa aspettando che questo dica qualcosa!  Sta volta, la soluzione è arrivata proprio dalla scarola dei sogni!

Questo è il risultato del mio sogno – parzialmente realizzato, incrociato con quello di chissà quale blogger!
È stato bello essere la custode del sogno di qualcun altro ed è stato molto stimolante anche cercare di intrecciarlo col mio! Sono quelle piccole cose che un po’ la giornata te la cambiano!

 

VolareSognare-01

 

Quindi per coloro che hanno voglia di provare a fare quello che tutti noi della redazione stiamo provando a tirar fuori, vi lascio le mini istruzioni x costruire la vostra scatola dei sogni e il relativo template in A4 da scaricare qui.
Regalate il vostro sogno a qualcuno, che lo dovrà custodire e di cui dovrà prendersi cura, donate una scatola dei sogni ad una persona a voi cara e provate a intrecciare i vostri sogni, con i mezzi di cui più vi sentite padroni!

Untitled-1

Rispondi

Ho preso visione dell’Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali